Come avere glutei perfetti
Con la Gluteoplastica

Negli ultimi anni il lato B ha acquisito sempre più importanza e spesso l’esercizio fisico non basta per renderlo conforme ai canoni di bellezza della nostra società, ecco che entra in gioco la gluteoplastica un intervento di chirurgia plastica ed estetica in grado di generare un aumento dei glutei.

Solitamente questo intervento è richiesto da chi vede i propri glutei troppo rilassati e poco sodi, questo può succedere sia per una conformazione naturale del proprio fisico sia per il passare del tempo e l’avanzare dell’età.

Vediamo insieme come si svolge questo intervento.

Per prima cosa si procede a una visita pre operatoria con il chirurgo anche perché esistono differenti modi di intervento. Sarà proprio il chirurgo a valutare la tecnica da utilizzare per raggiungere gli obiettivi decisi con il paziente. Durante questo primo incontro si procederà anche a pianificare la fase post operatoria e la fase di guarigione in modo che il paziente sia al corrente di quello che lo aspetta.

In seguito alla visita pre operatoria si sceglie anche come intervenire, sono possibili infatti varie tipologie di intervento.

1. Lipofilling dei glutei che permette di aspirare il grasso in eccesso

2. Inserimento di protesi


I tempi di guarigione sono solitamente brevi e si richiede al paziente di non esercitare compressione sui glutei nei successivi 10 giorni; anche se dopo una settimana è possibile riprendere le normali attività quotidiane è meglio evitare sforzi e attività sportive per almeno un mese.

Prenota ora la tua visita
Clicca per chiamare adesso
Chiama

oppure Invia la richiesta per fissare un appuntamento col Dott. Bertoloni,
verrai contattato dallo studio più vicino a te.