Sconfiggere la cellulite
Ecco i segreti per una pelle perfetta

Se chiediamo a 100 donne quale sia il peggior nemico della bellezza, di sicuro almeno 90 risponderanno la cellulite.

Proprio così, perché la cellulite colpisce proprio il 90% delle donne, quindi non solo le donne in sovrappeso, ma anche quelle normopeso e magre.
Quindi per tutte, anche per le più attente, la cellulite rimane una lotta da combattere tutti i giorni, a suon di dieta corretta, attività fisica costante e prodotti specifici.
Ma dobbiamo purtroppo dire che non sempre si riesce a sconfiggere la cellulite con queste pratiche: una sana e corretta alimentazione, il praticare attività fisica, l’applicazione di prodotti cosmetici o anche l’assunzione di specifici integratori non sempre sono efficaci. Di certo uno stile di vita sano e una certa costanza nell’affrontare il problema possono tenerlo a bada e rendere l’aspetto della pelle migliore, ma non possono garantire la sconfitta dell’odiato nemico.

Che cos’è la cellulite?
La cellulite è un’alterazione del tessuto adiposo sottocutaneo. Le zone del corpo più colpite sono fianchi, glutei e cosce.
Il meccanismo di formazione della cellulite è innescato dal ristagno di liquidi dovuto alla cattiva circolazione venosa e linfatica – la linfa è un liquido che raccoglie i materiali di scarto dell’organismo e scorre in canali paralleli a quelli del sangue. A causa di questo, le cellule adipose si gonfiano e le fibre di collagene, quelle responsabili dell’elasticità della pelle, si comprimono e possono anche rompersi. Si formano così i gonfiori e i noduli responsabili dell’aspetto “a buccia d’arancia”.

Quali sono le cause della formazione della cellulite?
La cellulite è strettamente legata agli ormoni sessuali femminili ed è per questo che è un problema quasi esclusivamente riguardante le donne.
Diciamo poi che in questo ambito la genetica ha un ruolo molto importante: la predisposizione genetica è infatti determinante nella presenza o meno di cellulite.
Ci sono poi anche fattori esterni che possono favorire o aggravare la presenza della cellulite, che sono il sovrappeso, le cattive abitudini alimentari, il fumo, l’alcool e la sedentarietà.

I rimedi
Nel quotidiano, abbiamo detto, possiamo fare molte cose per prevenire la formazione della cellulite e per minimizzare quella già presente: seguire una dieta ricca di frutta e verdure fresche e bere molta acqua; praticare attività fisica, anche leggera, il più possibile; utilizzare cosmetici specifici di qualità con costanza e aiutarsi magari anche con gli integratori.
Un enorme aiuto può essere quello dato dei trattamenti professionali: massaggi manuali e trattamenti eseguiti tramite l’uso di modernissimi macchinari e prodotti più performanti.
Tutto insieme può essere utile per far ritrovare alla pelle un bell’aspetto disteso e uniforme, che è quello che tutte coloro che lottano contro la cellulite sognano.
Ma quando tutti questi rimedi si rivelano inefficaci cosa si può fare?
Esistono dei trattamenti di medicina estetica che sono davvero risolutivi nei confronti della cellulite. Uno di questi e la laserlipolisi.

La laserlipolisi
La laserlipolisi è uno speciale trattamento non invasivo che permette di eliminare letteralmente gli accumuli di grasso che provocano l’aspetto a buccia d’arancia: viene realizzata una piccola incisione nella zona da trattare e, tramite l’inserimento di una fibra ottica che emana calore, il grasso in eccesso viene sciolto.

Il grasso scomposto diventa oleoso e viene eliminato in tre modi possibili: in maniera naturale dal copro, o con l’aiuto di massaggi, oppure ancora con l’aiuto di una siringa per aspirazione.
La laserlipolisi consente quindi l’eliminazione diretta di tutto il grasso in eccesso e di ottenere una vera e propria riduzione di centimetri della circonferenza della zona trattata, nonché un significativo miglioramento dell’aspetto della pelle.




Prenota ora la tua visita
Clicca per chiamare adesso
Chiama

oppure Invia la richiesta per fissare un appuntamento col Dott. Bertoloni,
verrai contattato dallo studio più vicino a te.