Le 5 Regole
per un'abbronzatura perfetta

di Michela Micheli

L’abbronzatura è uno dei doni che ci fa l’estate e che ci piacerebbe portare con noi al rientro delle vacanze fino alle grigie e fredde giornate invernali.
Anche se questo non è forse del tutto realizzabile, possiamo comunque far sì che l’abbronzatura sia bellissima e che duri il più possibile.

Per questo, eccoti le nostre regole per un’abbronzatura perfetta, dorata, uniforme e duratura.

1. La vitamina C
La vitamina C, oltre ad essere importante per la nostra salute, è anche fondamentale per la bellezza della pelle. Essa svolge tre funzioni principali: è antiossidante, quindi protegge la pelle dall’azione degli agenti che provocano l’invecchiamento cutaneo, ovvero i radicali liberi scatenati dall’azione dei raggi UV; blocca le reazioni biochimiche che generano le macchie cutanee, anch’esse possibile conseguenza di una cattiva esposizione al sole; uniforma e compatta la pelle, rendendola tonica e radiosa.
È per questo che in estate è consigliato l’uso di integratori ma anche di prodotti cosmetici a base di vitamina C, poiché permettono di ottenere una bella abbronzatura uniforme su una pelle sana, bella, compatta e luminosa.

2. Lo scrub e il peeling
Lo scrub e il peeling liberano la pelle dallo strato superficiale di cellule morte che vi si depositano naturalmente, rendendo il colorito più spento e facendo apparire la pelle ispessita. Eliminando questa sorta di scudo superficiale, i raggi del sole possono andare ad agire in maniera più efficacie, donando un’abbronzatura più uniforme e intensa.

3. La protezione solare
La protezione solare è assolutamente un must, non solo per difenderci dall’azione dannosa di una parte dei raggi UV, ma anche per aiutarci ad ottenere un’abbronzatura uniforme e più duratura.
È decisamente un falso mito quello che dice che utilizzando le creme ad alto fattore di protezione non ci si abbronza; anzi: inizialmente possono dare questa impressione, invece, con il passare dei giorni, fanno sviluppare un colore più uniforme, intenso e luminoso.

4. Al rientro
Se vogliamo che la nostra abbronzatura duri anche una volta terminate le vacanze, dobbiamo impegnarci un po’ anche al rientro.

Cosa possiamo fare?
• Il doposole: continua ad utilizzare un buon doposole anche una volta che sarai tornata a casa. La sua formulazione è specifica per far sì che la pelle venga idratata e nutrita, in modo che mantenga il più a lungo possibile il suo bel colore.

• Attività all’aria aperta: dedica del tempo a fare delle attività all’aperto, che sia una passeggiata, dello sport o il giardinaggio; questo fornisce nuovi boost alla tua abbronzatura, che, così, durerà molto più a lungo.

• L’autoabbronzante: i prodotti di ultima generazione hanno formulazioni ottime che permettono non solo di ottenere un bel colorito anche senza sole, ma anche di prolungare, enfatizzare e valorizzare il colore scuro naturale dell’abbronzatura. Non è una cattiva idea iniziare ad utilizzarlo come “mantenimento” al rientro dalle vacanze.

5. Il make-up
Nulla valorizza l’abbronzatura come un bel make-up. Prova ad indossare un bel rossetto dal colore vivace e luminoso e vedrai.




Prenota ora la tua visita
Clicca per chiamare adesso il +393488919564
Chiama

oppure Invia la richiesta per fissare un appuntamento col Dott. Bertoloni,
verrai contattato dallo studio più vicino a te.