Rientrare a Lavoro dopo le Ferie
Ecco i consigli per ripartire

Il rientro a lavoro dopo le ferie non è mai facile: qualsiasi stop dall’attività lavorativa, che sia di pochi giorni o che sia di settimane, comporta sempre una certa difficoltà nella ripartenza.

Sarà di sicuro capitato anche a te: alla sola idea di ricominciare con la routine di sempre ci si sente assaliti da tristezza e ansia.
Questo non è di certo lo spirito giusto con cui ritornare alla normalità e agli impegni quotidiani: invece che rigenerati dalle vacanze ci si ritrova depressi e demotivati.

Cosa si può fare per rendere il ritorno dalle ferie meno traumatico? Come si può affrontare in maniera positiva il rientro a lavoro?

I nostri consigli per ripartire con slancio dopo le ferie



1. Riparti con calma


Una volta tornati sul luogo di lavoro si potrebbe cercare di riprendere le normali attività con calma e serenità, facendo in modo che la routine quotidiana si ristabilisca pian piano da sé. Dopo giorni di assenza potrebbe non essere facile, ma c’è una buona strategia per tentare questo approccio: fissa dei piccoli obiettivi giornalieri, che poi diverranno settimanali e poi ancora mensili, in modo da distribuire il carico di lavoro nel tempo, evitando di accumulare impegni e stress subito al rientro.

2. Stai al sole il più possibile


Tornare alla vita al chiuso dopo le vacanze comporta un piccolo stress: la luce artificiale è ben diversa da quella del sole, portatrice di energia e buonumore. Per cui, per usufruire sempre tutto l’anno dei benefici della vita all’aria aperta, trascorri la tua pausa pranzo e ogni momento libero all’aperto.

camminare al sole

3. L’alimentazione


Il cervello ha sempre bisogno di energie, a lavoro in particolar modo. Quindi, non eliminare i carboidrati semplici, come la frutta o il miele, e quelli complessi, come il pane, la pasta, il riso e i cereali – senza esagerare, ovviamente.
Piccolo consiglio: c’è un alimento utile per affrontare il rientro a lavoro, è l’uva, nella cui buccia è presente la melatonina, un valido aiuto per l’umore.

4. Fai pranzi leggeri


Evita di appesantirti durante la pausa pranzo, poiché poi il pomeriggio potrebbe poi risultare particolarmente impegnativo da trascorrere lavorando. Fai una pausa pranzo leggera ed equilibrata, che fornisca energie senza eccessi calorici.

5. Condividi le tue esperienze con i colleghi


Organizza dei momenti di relax, lontano dal lavoro con i tuoi colleghi, magari un aperitivo, per raccontarvi dei vostri viaggi e di quello che avete visto e vissuto in vacanza. Sarà un po’ come rivivere i bei momenti trascorsi in ferie.

6. Lo sport


Fare attività fisica è fondamentale per sentirsi bene: il nostro corpo, mentre è in movimento, produce endorfine, sostanze importantissime per il nostro benessere. Quindi, finito di lavorare, dedicati allo sport: vai a correre, in palestra o in piscina, o fai qualsiasi cosa ti piaccia, purché ti mantenga attivo.

ragazza che pratica yoga

Hai passato i 50?

Scopri come avere addominali scolpiti

7. Organizza dei weekend fuori porta


Se al rientro dalle ferie non riesci a non pensare alle vacanze appena finite e, contemporaneamente, a quelle future per cui devi aspettare tutto un intero anno, non deprimerti fra i ricordi e l’attesa: organizza, una volta ogni tanto, dei weekend fuori porta, per ricreare i bei momenti delle ferie e per spezzare con la routine.

8. Cura il tuo riposo


La mancanza di riposo è una delle prima cause di stress. Quindi, fai in modo di riposare il più possibile e nel miglior modo possibile. A questo proposito ti consigliamo di non tenere smartphone, tablet, pc e persino TV in camera da letto: crea un ambiente nella tua casa dedicato unicamente al relax e al riposo, lontano da tutte le distrazioni.


Prenota ora la tua visita
Clicca per chiamare adesso il +393488919564
Chiama

oppure Invia la richiesta per fissare un appuntamento col Dott. Bertoloni,
verrai contattato dallo studio più vicino a te.