Protezione Solare
Perché è importante

di Michela Micheli

Ormai dovremmo saperlo bene tutti: la protezione solare è fondamentale!
Infatti, il sole, è sicuramente un nostro amico, quanto, purtroppo, anche un nostro nemico.
Ci è amico perché ci dona l’abbronzatura, quel colorito caldo e dorato che molti di noi amano, considerato perlopiù sinonimo di bellezza e radiosità.
Ci è amico anche perché ci porta il buonumore e la serenità: l’esposizione alla luce solare aumenta i livelli di serotonina.
Ma non solo: la luce del sole è persino indispensabile in alcuni processi biologici fondamentali, come la sintesi della vitamina D.

C’è però anche un rovescio della medaglia: il sole sa anche essere cattivo con noi. Avrai, infatti, sentito sicuramente dire, in maniera molto generica, che il sole può fare male. Ma in che modo fa male? Perché?
Per capirlo bene, oggi spiegheremo la natura della luce solare e la sua azione sulla nostra pelle, che è l’organo attraverso il quale entra in contatto con il nostro organismo.

La natura dei raggi solari


I raggi solari sono composti da tre differenti tipi di onde:

• la luce visibile, che è quella che, per l’appunto, illumina la Terra;

• la radiazione infrarossa, che è quella che genera il calore, a bassa frequenza e innocua per la nostra salute;

• i raggi ultravioletti, suddivisi in UVA, UVB e UVC.

È a questo punto che dobbiamo scendere maggiormente nel dettaglio per capire l’azione del sole sul nostro organismo.

• I raggi UVC: fra gli UV sono quelli a più elevato livello energetico e fortunatamente vengono per la maggior parte assorbiti dall’atmosfera; solo una minima parte, pressoché irrilevante, raggiunge la nostra pelle.

• I raggi UVB: questi sono raggi a media energia e anche loro dovrebbero venir filtrati dall’atmosfera come gli UVC. Attualmente, però, siamo schermati solo per il 95% e questo livello di protezione sta, purtroppo, persino diminuendo, a causa del buco nell’ozono. Sono questi raggi i responsabili delle scottature.

• I raggi UVA: sono raggi a bassa energia e costituiscono la maggior parte della radiazione ultravioletta che raggiunge la Terra. Sono anche i maggiori responsabili dell’abbronzatura ed hanno la caratteristica di essere molto penetranti, per cui i loro effetti sulla salute sono potenzialmente più dannosi e si rendono visibili nel lungo periodo.

I danni provocati dal sole


Raggi UVB e UVA insieme sono un potenziale pericolo per la pelle: i primi si fermano più in superficie, i secondi penetrano più in profondità.
I danni che si possono riportare da un’esposizione al sole sconsiderata vanno dall’arrossamento e disidratazione fino alle scottature e all’eritema, che oltre ad essere spiacevoli nell’immediato, risultano forieri di conseguenze indirette riscontrabili, poi, con il tempo. Dobbiamo, infatti, ad una cattiva esposizione al sole, l’invecchiamento precoce della pelle, caratterizzato dalla comparsa di rughe attiniche, di alterazioni della colorazione – macchie di iper-pigmentazione o melasma – fino a meccanismi di degenerazione che possono portare anche a forme tumorali come il melanoma.

La protezione solare


Adesso che sappiamo tutto sull’azione dei raggi solari capiamo bene quanto sia importante proteggerci anche da quelli che sembrano banali incidenti, come una scottatura che passa in un paio di giorni e che, invece, è pur sempre un attacco che mina la salute e l’integrità della nostra pelle.
Quindi, oltre ad esporci al sole con moderazione e negli orari migliori – non certo durante le ore centrali del giorno – dobbiamo anche utilizzare un prodotto che ci fornisca una barriera efficacie contro l’azione dei raggi UVB e UVA, con fattore di protezione – SPF – adatto al nostro fototipo:

• SPF 6-10: protezione bassa

• SPF 15-25: protezione media

• SPF 30-50: protezione alta

• SPF 50+: protezione altissima

Scegli solari di buona qualità, con filtri sia UVB che UVA e ricorda di riapplicare il prodotto periodicamente e dopo aver fatto il bagno.
Solo in questo modo si possono prevenire i danni sia immediati che a lungo termine provocati dall’esposizione al sole e si possono, invece, sfruttarne al meglio i benefici.






Prenota ora la tua visita
Clicca per chiamare adesso il +393488919564
Chiama

oppure Invia la richiesta per fissare un appuntamento col Dott. Bertoloni,
verrai contattato dallo studio più vicino a te.