Squilibri ormonali
Cosa sono e quali sintomi

di Michela Micheli

Quante volte hai sentito parlare di squilibri ormonali?
Hai molti brufoletti nel viso? Può essere uno squilibrio ormonali. Ti crescono dei fastidiosi peletti sul mento o sul seno? Squilibrio ormonale.
Strano aumento di peso? Stessa conclusione!

Ma cosa sono esattamente? Con questo termine si intende una condizione in cui la produzione ormonale subisce dei cambiamenti, andando ad alterare i rapporti fra i vari ormoni senza che questo però causi una vera e propria patologia.

Dobbiamo ricordare che la funzione degli ormoni è quella di inviare dei messaggi al nostro corpo e la comunicazione è davvero complessa. Spesso questi squilibri ormonali sono fisiologici come ad esempio durante la menopausa; in generale avvengono ogni qual volta una ghiandola del nostro corpo sviluppa una produzione alterata di ormoni.

Quali sono le ghiandole che producono ormoni


Le ghiandole del nostro corpo che producono ormoni sono moltissime, possiamo ricordare ad esempio le Gonadi (ovaie e testicolo), che spesso hanno una produzione alterata soprattutto fra le donne; il pancreas, l’ipofisi o la tiroide ma anche le ghiandole surrenali.
A seconda delle ghiandole coinvolte si possono avere effetti differenti. Dobbiamo anche ricordare che gli ormoni sono direttamente responsabile dell’aumento e della perdita di peso, perché svolgono un’importante funzione regolatrice del tessuto adiposo.

Sintomi


I sintomi degli squilibri ormonali possono essere vari e dovremmo imparare a prestargli attenzione. In particolare possiamo segnalare:

• Sbalzi di umore
• Insonnia e agitazione
• Stanchezza continua
• Perdita di libido
• Acne e peluria
• Attacchi di fame improvvisa
• Vampate notturne
• Aumento di peso

In caso si presentino uno o più di questi sintomi insieme meglio prestare attenzione e parlarne con il proprio medico per essere indirizzati a uno specialista.

Prenota ora la tua visita
Clicca per chiamare adesso il +393488919564
Chiama

oppure Invia la richiesta per fissare un appuntamento col Dott. Bertoloni,
verrai contattato dallo studio più vicino a te.