Chirurgia plastica o chirurgia estetica
Le differenze

Nel linguaggio comune si è portati ad utilizzare le due espressioni “chirurgia plastica” e “chirurgia estetica” come sinonimi, poiché è un’idea abbastanza diffusa quella che vede le due cose come equivalenti, le due definizioni come intercambiabili.
In realtà, invece, una differenza di fondo c’è fra chirurgia plastica e chirurgia estetica e vediamo in cosa consiste.

La chirurgia plastica
La chirurgia plastica è una branca della chirurgia che ha lo scopo di correggere, migliorare, ricostruire o ripristinare la funzionalità di organi o apparati alterati da malattie degenerative, patologie deformanti, traumi, lesioni e malformazioni congenite.
In moltissimi casi si parla poi di chirurgia plastica ricostruttiva, nei casi in cui l’intervento serva anche a correggere o migliorare l’aspetto fisico del paziente, come nei casi di interventi ricostruttivi a seguito di gravi incidenti.
Riassumendo: la chirurgia plastica si focalizza sulla riparazione di quello che è un difetto fisico per riportare una funzionalità perduta o mancante.
Per chiarire le idee, ecco alcuni esempi di interventi di chirurgia plastica:
• ricostruzione mammaria in seguito a mastectomia
• riparazione di difetti congeniti, come ad esempio la palatoschisi
• interventi ricostruttivi in seguito a gravi incidenti o a ustioni

La chirurgia estetica
A differenza della chirurgia plastica, la chirurgia estetica si focalizza solo sul miglioramento estetico: interviene su moltissime aree del viso e del corpo con lo scopo di correggerle e migliorarle unicamente a livello estetico.
Non si tratta della correzione di difetti inerenti a patologie congenite o altro, quanto invece di un miglioramento dell’aspetto fisico del paziente, che ne determina, allo stesso tempo, un miglioramento della qualità della vita e della propria autostima.
Per capire meglio di quali interventi stiamo parlando, ecco qualche esempio di intervento di chirurgia estetica:
• lifting, per l’eliminazione delle rughe e quindi per il ringiovanimento facciale
• blefaroplastica, per correggere difetti quali le palpebre cadenti e le borse sotto gli occhi
• liposuzione e liposcultura, che servono per eliminare i depositi di tessuto adiposo in eccesso da svariate aree del corpo, come glutei, fianchi, cosce e braccia e donare alla figura un aspetto più armonioso.

Prenota ora la tua visita
Clicca per chiamare adesso
Chiama

oppure Invia la richiesta per fissare un appuntamento col Dott. Bertoloni,
verrai contattato dallo studio più vicino a te.