Estate e chirurgia estetica
Rispondiamo ai vostri dubbi

L'estate è alle porte e, con l'arrivo della bella stagione, sorgono molti dubbi riguardo alle pratiche di medicina e chirurgia estetica: il caldo, l'esposizione al sole e le attività all'aria aperta, infatti, fanno sì che si generino domande su quali siano i trattamenti più adatti da effettuare in questo periodo e quali precauzioni è necessario prendere per ottenere risultati ottimali e minimizzare i rischi.

In questo articolo, cercheremo di rispondere alle domande più frequenti sui dubbi più comuni in materia di chirurgia estetica durante l'estate.


È possibile sottoporsi a interventi di chirurgia estetica in estate?

In linea generale, la chirurgia estetica non è controindicata in estate. Tuttavia, è importante tenere conto di alcuni fattori per scegliere il momento più opportuno per sottoporsi a un intervento:

• tipologia di intervento: alcuni interventi, come quelli che prevedono incisioni cutanee estese o un lungo periodo di degenza, potrebbero essere meno confortevoli da affrontare durante i mesi più caldi

• tempi di recupero: è importante programmare l'intervento in modo da avere a disposizione il tempo necessario per un recupero completo prima di esporsi al sole e alle alte temperature

• esposizione al sole: nelle settimane successive all'intervento, è fondamentale evitare l'esposizione diretta al sole per proteggere le cicatrici e prevenire la formazione di macchie.



Quali sono i rischi di sottoporsi a chirurgia estetica in estate?

I principali rischi associati alla chirurgia estetica in estate sono:

• maggiore gonfiore e più facile formazione di lividi dopo l'intervento a causa del caldo
• aumento del rischio di infezioni cutanee a causa delle alte temperature
• l'esposizione al sole durante il periodo di guarigione può favorire la formazione di cicatrici ipertrofiche.



Quali precauzioni è necessario prendere se si decide di sottoporsi a chirurgia estetica in estate?

Per minimizzare i rischi e vivere un'esperienza post-operatoria serena, è importante seguire alcune precauzioni, dettate tanto dal vostro buon senso quanto dalla nostra esperienza.
Per prima cosa, è necessario sempre, in ogni stagione, affidarsi a un chirurgo estetico qualificato, meglio se con sufficiente esperienza di gestione dei pazienti durante il periodo estivo. Inoltre, è fondamentale informarlo delle proprie abitudini e dei propri progetti, ovvero durante la visita preoperatoria bisogna comunicare al chirurgo se si hanno in programma vacanze al mare con esposizioni intense al sole o viaggi, specialmente se particolarmente impegnativi.

Una volta presa la decisione di sottoporsi all’intervento, è assolutamente necessario seguire scrupolosamente le istruzioni fornite dal medico, sia per la preparazione che per il periodo post-operatorio, quello che maggiormente preoccupa durante il periodo estivo.

Per quanto riguarda le cicatrici, queste vanno protette dal sole, utilizzando creme solari con un fattore di protezione alto – SPF 50 o superiore – e applicando regolarmente un prodotto specifico dopo l'esposizione al sole.
Ricordate, inoltre, che è sempre bene mantenere una buona idratazione, ma in particolare dopo un intervento chirurgico bere molta acqua aiuta a mantenere la pelle idratata e a favorire il processo di guarigione.

Cosa dicono i nostri clienti

Prenota ora la tua visita
Clicca per chiamare adesso il +393488919564
Chiama
oppure Invia la richiesta per fissare un appuntamento col Dott.Bertoloni,
verrai contattato dallo studio più vicino a te.