Perdere Peso
Dieta sport e chirurgia

L’obiettivo di tutte le diete di cui si sente tanto parlare, specialmente in periodi dell’anno specifici, come, ad esempio all’inizio della bella stagione, è la perdita di peso.

Le diete studiate per perdere peso sono tantissime e di tantissimi tipi, più o meno efficaci, più o meno salutari.
Di grande aiuto è anche l’attività fisica e lo sport, attraverso i quali si consumano quelle scorte energetiche in eccesso che determinano lo stato di sovrappeso.
Quando però il problema è di un’entità tale da non poter essere risolto con le diete e l’attività fisica, allora si può ricorrere a pratiche mediche specifiche che aiutano nel percorso di dimagrimento.

La chirurgia bariatrica
La scelta di ricorrere ad un intervento chirurgico per perdere peso non è né semplice né scontata e nemmeno accessibile in tutti i casi di sovrappeso. Queste pratiche, infatti, sono riservate ai casi di obesità grave.
Esistono tre procedure distinte: il bypass gastrico, il bendaggio gastrico e la sleeve gastrectomy.

• Bypass gastrico: questo intervento consiste nella creazione di una tasca di piccole dimensioni nella parte superiore dello stomaco, che viene collegata direttamente all’intestino tenue. Questo fa sì che il paziente possa introdurre solo piccole quantità di cibo e che percepisca una sensazione di sazietà prolungata. Inoltre, bypassando una parte di apparato digerente, si verifica anche un minore assorbimento di nutrienti.
Riassumendo: con il bypass gastrico si mangia meno e si assorbono meno calorie e nutrienti.
• Bendaggio gastrico: questo intervento chirurgico consiste nell’impianto attorno alla parte superiore dello stomaco di un bendaggio, che ha lo scopo di limitare la quantità di cibo che può essere ingerita e allungare i tempi di digestione. Anche in questo caso si mangia meno e si percepisce un senso di sazietà prolungato.

• Sleeve gastrectomy: è un intervento che si effettua in laparoscopia e consiste nell’asportazione di una parte dello stomaco. In questo modo se ne riduce il volume, con gli stessi effetti di riduzione di senso di fame e di aumento del senso di sazietà.

Il palloncino intragastrico – BIB
Anche in questo caso parliamo di una pratica medica riservata ai casi di obesità grave, non al sovrappeso. Non parliamo, però, di chirurgia, poiché l’applicazione del palloncino non richiede incisioni chirurgiche.
Questa tecnica per la perdita di peso prevede l’introduzione di una sfera in materiale elastomero morbido ed espansibile riempito con soluzione fisiologica nello stomaco, mediante una procedura endoscopica. Lo scopo di questo palloncino è quello di occupare spazio, in modo da dare un senso di sazietà dopo avere introdotto quantità limitate di cibo.






Prenota ora la tua visita
Clicca per chiamare adesso il +393488919564
Chiama

oppure Invia la richiesta per fissare un appuntamento col Dott. Bertoloni,
verrai contattato dallo studio più vicino a te.